Indietro

Ortensia consigli per la cura

Hydrangea care tips

Scommettiamo che non siamo gli unici amanti di questo fiore, apprezzato per la vasta gamma di forme e colori. Ecco perché siamo lieti di presentarvi il nuovo Fiore del Mese: l'ortensia! Esistono due tipi di ortensia (Hydrangea), quello a fioritura primaverile/estiva e quello classico, che fiorisce dall'estate alla fine dell'autunno. Se le trattate bene, le ortensie sono fiori molto gratificanti, che possono durare per più di 3 settimane nelle composizioni floreali e nei bouquet. 

Hydrangea at home

Le ortensie disponibili in primavera/estate hanno i colori prettamente uniformi. Invece di lasciarle a maturare sulla pianta, i floricoltori le raccolgono quando i fiori hanno raggiunto la completa apertura. La variante classica, disponibile in estate e in autunno, può durare per molti mesi. Questi fiori possono cambiare colore e assumere una consistenza simile alla carta. Le ortensie, originarie del sudest asiatico e dalle Americhe, oggigiorno sono coltivate in tutto il mondo a scopo commerciale. 

 

Ortensia consigli per la cura per i fioristi

  1. Data l'elevata traspirazione, dovuta alla grande superficie del fiore, le ortensie hanno bisogno di molta acqua, che apporta l'energia necessaria per mantenere i colori e la forza. Una carenza d'acqua provoca l'appassimento dei fiori. Se i fiori appassiscono, occorre accorciare i gambi di 2-5 cm circa con un coltello affilato e immergerli in acqua fresca con il nutrimento per fiori Chrysal Clear Universal. Questa soluzione reidrata rapidamente i fiori e aumenta il livello di energia del fiore, essenziale per una buona vita in vaso.
  2. Le ortensie olandesi sono prodotte in serra, con una punta massima dalla primavera all'autunno inoltrato. In molti altri Paesi, le ortensie sono coltivate in pien'aria e la loro offerta può coprire l'intero anno, a seconda del clima. Le ortensie coltivate all'esterno possono presentare gambi con un'estremità legnosa. Se i fiori appassiscono, bisogna tagliare la parte legnosa. 
  3. Nelle ortensie bianche il colore può virare al blu, un autentico incubo per ogni fiorista. Le ortensie bianche - largamente usate per matrimoni - possono presentare sfumature blu nel centro del fiore quando hanno subito un trattamento post-raccolta con prodotti contenenti solfato di alluminio. Pertanto è importante usare il nutrimento per fiori clear oppure condizionatori come Chrysal Clear Professional 2 durante la fase di immagazzinamento e il nutrimento per fiori Chrysal Clear UniversalChrysal Clear Professional 3 durante la fase consumatore.

Ortensia consigli per la cura per i consumatori

  • Come indica il loro nome botanico, Hydrangea, le ortensie hanno un elevato fabbisogno di acqua. E' importante controllare sempre il livello dell'acqua nel vaso e aggiungere acqua ogni volta che è necessario. Non dimenticate di aggiungere anche il nutrimento per fiori!
  • Accorciate i gambi di 2-5 cm con un coltello o cesoie pulite e affilate. Se i gambi hanno l'estremità legnosa, occorre rimuoverla interamente quando i fiori iniziano ad appassire.
  • Usate il nutrimento per fiori Chrysal Clear Universal per prolungare al massimo la durata delle ortensie.
  • Tenete i fiori lontano dalle correnti d'aria, dalle fonti di calore e dal sole diretto.

Abbiamo realizzato un video in collaborazione con le aziende Kwekerij Pieter KolkFloral Fundamentals sulla cura delle ortensie in casa. Guardatelo qui sotto!